3 tecnologie all’avanguardia per la caldaia di casa

Oggi per la produzione di acqua calda e riscaldamento ci sono delle nuove tecnologie che hanno il vantaggio di consumare molto meno gas. Grazie a un piccolo investimento inziale, che comunque è coperto da detrazioni fiscali del 65%, diventa possibile spendere meno e ricevere finalmente delle bollette dal gas con importi bassi.

La sonda: la soluzione per le caldaie più vecchie

Una vecchia caldaia che funziona ancora bene o che non può essere sostituta con quelle di ultima generazione, può comune consumare meno grazie all’installazione di una sonda esterna. Il compito della sonda è quello di rilevare la temperatura esterna in modo da regolare quella interna della caldaia. l’apparecchio si regola di conseguenza al fine di non usare troppo gas quando fuori fa già abbastanza caldo.

La pre miscelazione: la tecnologia per consumare meno gas

Una caldaia a pre miscelazione ha un grandissimo vantaggio perché consente di ridurre da subito il gas consumato per produrre calore. prima che il gas sia bruciato, sia aggiunge della semplice aria alla miscela. La produzione di calore resta uguale, ma il gas usato è minore. Graie a questa innovativa tecnologia si riesce a consumare minori quantità di gas e ciò riduce i consumi e, di conseguenza, l’importo fatturato alla fine del periodo in bolletta.

La condensazione: l’alternativa per ridurre gli sprechi

La caldaia a condensazione è la tipologia che oggi è obbligatorio installare nelle case appena realizzate. Inoltre, quando si deve sostituire la vecchia caldaia tradizionale, oggi si deve per forza installare quella a c condensazione, se è possibile farlo. La sua tecnologia consente moltissimi benefici, tra cui una produzione minor di fumi di scarico e la riduzione degli sprechi che fa abbassare i costi in bolletta. Durante il processo di combustione del gas, la caldaia produce, oltre al calore, dei fumi che sono espulsi tramite il camino. Parte del calore prodotto se ne va coni fumi, ma grazie alla condensazione, la caldaia recuperare parte di questo calore.

Per maggiori dettagli e informazioni: www.assistenzacaldaie-berettaroma.it