I tipi di pavimenti più belli da posare

 Per poter avere un bel pavimento a casa, ecco alcune soluzioni che potete valutare.

Il parquet in legno: il più bello in assoluto

Il pavimento di parquet Roma è in assoluto il più bello che ci sia da posare a casa e in tutti gli ambienti. La sua bellezza è dovuta all’impiego di un prodotto naturale: il legno ha venature, sfumature e nodi particolari e irripetibili che si sono formarti per la crescita dell’albero. Il parquet Roma è duraturo e si può ravvivare anche dopo decenni con processi di lamatura e verniciatura.

Il laminato: un finto legno molto pratico

Il pavimento in laminato è a metà tra il legno e il pvc. Si tratta di un listello con una base in legno poco nobile o anche compensato. La parte superiore è però vinilica e vien stampata per ottenere il disegno effetto legno che si desidera. È una tipologia abbastanza valida che permette di aver colorazioni ed effetti diversi a prezzi sempre convenienti. Si posa in modo molto facile grazie al sistema ad incastro e sopporta anche l’umidità.

Il gres porcellanato: piastrelle ma con l’effetto legno

Oggi le piastrelle in gres porcellanato hanno il vantaggio di avere tanti effetti in più, compreso il legno. Se siete alla ricerca di un pavimento in legno che possa resistere ad acqua e umidità, questa è un’ottima soluzione. È ovvio che il gres non dà però lo stesso calore del legno dato che il disegno è artificiale.

Il pavimento in pvc: oggi riproduce le venature del legno anche

Infine, un’altra pavimentazione effetto legno è quella in pvc. oggi i pavimenti in pvc sono davvero molto miglioratori nello stile e nel design in maniera da avere effetti più belli e moderni che possano andare bene in diversi contesti. I listelli fatti in pvc hanno qualsiasi effetto legno: dai più chiari ai più scuri, dagli sbiancati ai colorati così trovate quello che più fa al caso vostro. La comodità del pvc è che si può posare sopra le vecchie pavimentazioni.